Integratore carnitina

integratore carnitina

Cerchi un integratore carnitina? Segui i nostri consigli. Ogni giorno il nostro ha bisogno di diverse sostanze per carburare e svolgere le sue funzioni al meglio.

Ogni processo che si avvia all’interno dell’organismo è soggetto all’azione di una o più sostanze che interagiscono tra di loro e producono, a loro volta, altre sostanze.

È questo il caso della L-Carnitina, un amminoacido formato a sua volta due amminoacidi e che ha il compito di trasportare gli acidi grassi nei mitocondri, i cosiddetti “motori” del corpo umano.
In questo articolo verranno approfonditi alcuni aspetti legati alla L-Carnitina, alla sua presenza in vari alimenti e ai benefici e non che può apportare al nostro corpo.

L’energia è un fattore fondamentale per tutti noi. Come per un’auto è fondamentale che il suo serbatoio sia pieno per poter avviarsi, allo stesso modo il nostro corpo ha bisogno della sua benzina. Il cibo è la prima fonte di energia che abbiamo a disposizione e che troppo spesso utilizziamo in malo modo.

In questo caso, la presenza di L-Carnitina nel nostro corpo è molto favorita dall’assunzione di alcuni cibi, come la carne rossa (tratteremo questo aspetto nei paragrafi successivi). Una sua carenza può causare vari problemi al nostro corpo, come la mancanza di energia; al contrario, quando si assumono dosi elevati di carne rossa, ad esempio, i livelli di L-Carnitina possono risultare elevati e non facilmente assorbibili dal nostro corpo.

A questo punto potrebbe crearsi sostanze dannose a livello cardiovascolare. Insomma, è importante non esagerare mai!
I migliori integratori di Carnitina in vendita su Amazon
In questo paragrafo verranno passati in rassegna i migliori integratori di Carnitina presenti su Amazon.

Questi quattro integratori sono stati scelti in base alle prime ricerche ottenute su Amazon e che li vedono tra i più venduti e con il maggior numero di recensioni.

Infatti nel prossimo paragrafo ogni integratore carnitina verrà descritto in maniera più dettagliata. Ingredienti, posologia e recensione per fornire al lettore le informazioni necessarie per non partire svantaggiati nel momento dell’acquisto.

Come viene sottolineato spesso in materia di integratore carnitina, in questo caso di carnitina, è sempre consigliabile chiedere un parere medico prima di assumerli o semplicemente per una maggiore sicurezza.

Migliori 4 integratore carnitina a confronto, recensioni e guida alla scelta: Yamamoto nutrition

L’integratore carnitina della Yamamoto Nutrion è ciò che ti occorre per favorire la crescita della massa muscolare.

Infatti è un integratore carnitina molto adatto per chi svolge un elevato livello di attività fisica. L’integratore di carnitina della Yamamoto Nutrition è composto da L-Carnitina tartrato, Stabilizzante: cellulosa microcristallina; Antiagglomeranti: biossido di silicio, magnesio stearato.

Ogni confezione contiene 90 compresse di integratore carnitina da 1000mg. Le recensioni riportare su Amazon sono molto positive. Secondo molti è un integratore ottimo per il suo rapporto qualità/prezzo e per i benefici che apporta, soprattutto prima di un allenamento.

Per avere maggiori informazioni circa le quantità di integratore carnitina da assumere, è consigliabile leggere attentamente la confezione del prodotto.

Integratore carnitina Farmac

L’integratore carnitina Farmavis Plus è un ottimo concentrato di Magnesio, Potassio, Creatina, Arginina e Carnitina.

Un ottimo integratore carnitina energetico per una buona attività sportiva. Farmavis Plus è un integratore carnitina sviluppato dalla Farmac. Gli ingredienti di questo integratore sono: Magnesio 280mg, Potassio 300mg, Creatina monoidrato 2gr di cui creatina 1,758gr, L-arginina 1gr, L-acetilcarnitina hcl 200mg di cui carnitina 134,5 mg.

Ogni confezione contiene 20 bustine da assumere due volte al giorno. L’apporto di magnesio, potassio, creatina, arginina e acetyl carnitina è ciò che ti serve per aumentare la resistenza; migliorare il recupero dopo ogni allenamento; bruciare i grassi e aumentare il tono muscolare.

Molti utenti che lo hanno acquistato su Amazon sono davvero soddisfatti. Si possono leggere varie recensioni di chi ha notato la differenza prima e dopo l’assunzione di questo integratore carnitina!

Ottimi valori nutrizionali, buon sapore, ottimo integratore carnitina per ridurre fatica e stanchezza sono solo alcuni dei commenti rilasciati dagli utenti. È basilare dar conto ad ogni ingrediente presente in questi integratori e leggere molto attentamente la confezione.

N2 Natural Nutrition

L’integratore carnitina L-Carnitina 2000 della N2 Natural Nutrition è quello che ti serve per bruciare grassi.

Inoltre questo integratore carnitina ti permette di avere maggiori energie, resistenza e migliorare le performance sportive. In più, ti aiuta a perdere peso! L-Carnitina 2000 è un integratore brucia grassi a base di L-Carnitina Tartrato, maltodestrina e gelatina*.

*Composizione delta capsula. (Riportando fedelmente la descrizione del prodotto presente su Amazon, si intende favorire una buona continuità informativa ad ogni lettore). Questo integratore di carnitina è ottimo per bruciare i grassi, migliorare le prestazioni sportive e il recupero muscolare.

Ogni confezione contiene 150 capsule integratore carnitina vegetali utile per 75 giorni di trattamento, cosi come indicato sulla confezione.
Le recensioni su Amazon riportano, in linea generale, l’eccellenza di questo prodotto.

One protein

L’integratore di carnitina One Protein a base di Acetyl L-Carnitina, la forma acetilata della Carnitina.

È un integratore carnitina indicato per sportivi adulti e svolge la funzione, così come descritto su Amazon, di trasportatore fisiologico di acidi grassi.

One Protein è un integratore carnitina composto da Acetil L-carnitina, stabilizzante: fosfati di calcio, agente di carica: cellulosa microcristallina, agenti antiagglomeranti: sali di magnesio degli acidi grassi, biossido di silicio.

L’Acetyl L-Carnitina è la forma acetilata della carnitina. In breve, è il corrispondente chimico della carnitina ed è un ingrediente sempre più usato nella composizione di integratori a base di carnitina.

Anche in questo caso i clienti sono soddisfatti! L’integratore carnitina One Protein risulta efficace, nonostante non si debba mai confondere con pillole miracolose!

In questo paragrafo è stato citato un ingrediente di natura chimica legato alla carnitina, ossia l’Acetyl L-Carnitina, oggetto del paragrafo seguente.

Essere informati è importante. Un eccesso di superficialità comporterebbe una carenza di informazioni utili per la scelta, in questo caso, del nostro integratore di carnitina.
Perciò, proseguiamo!

Cos’è la L-Carnitina è in quali alimenti si trova?

Come è stato spiegato poco fa, la L-Carnitina è un amminoacido formato da due amminoacidi essenziali, la metionina e la lisina. Per favorire l’assunzione di questi due amminoacidi, che a loro volta compongono la L-Carnitina, è essenziale assumere altri micronutrienti come ferro, Vitamina B6 e niacina.

La L-Carnitina svolge il ruolo di trasportatore di acidi grassi nei mitocondri che li trasformano, a loro volta, in energia. È bene sottolineare che per qualsiasi approfondimento di natura scientifico-medica, si possono consultare varie riviste che contengono alcuni studi circa le proprietà della L-Carnitina.

Diamo un’occhiata ai vari alimenti che contengono Carnitina.
La prima fonte di carnitina è la carne, come è facilmente deducibile anche dal nome. Pecora, carne, agnello, suino, manzo e coniglio sono le proteine animali con una dose maggiore di carnitina.

Nonostante ciò anche per chi non segue non una dieta onnivora, come vegetariani e vegani, può assumere dosi equilibrate di carnitina dai legumi.

Dato che la carnitina è composta da metionina e lisina, l’importante è assumere uova, legumi come ceci, fagioli e frutta secca come mandorle, anacardi e prodotti a base di soia per apportare una giusta dose di lisina nella propria alimentazione.
In breve, la L-Carnitina è una sostanza fondamentale per la produzione di energia.

Spesso si integra una carenza di questa sostanza con degli integratori di carnitina, consigliati anche per le attività sportive nonostante alcuni studi stiano ancora accertandosi circa l’efficacia dell’assunzione di L-Carnitina sulle performance in ambito sportivo.

Qual è la quantità ottimale di L-Carnitina da assumere? Cosa succede se si assume una quantità eccessiva?

Da un punto di vista dell’assunzione di L-Carnitina tramite i cibi, non si ha una stima precisa di quanta ne bisognerebbe assumere. Questo dipende dal nostro fabbisogno personale che può variare, appunto, da persona a persona.

Il nostro stile di vita incide molto sulla produzione di questo amminoacido: alimentazione, sport e stato di salute sono i tre fattori che determinano una stima di quanta L-Carnitina abbiamo bisogno per il nostro organismo.

Per quanto riguarda invece l’assunzione di integratori di carnitina, la dose giornaliera consigliata, di solito, è di 3 capsule da 400mg.
Abbiamo detto che la L-Carnitina è maggiormente contenuta nella carne.

Seppur sia un alimento molto gustoso, per chi lo apprezza ovviamente, la carne però può risultare sia nutriente che dannosa. Secondo alcuni studi, non si dovrebbe superare la dose di 600g di carne alla settimana.

Nonostante questo alimento sia deputato ad un grande apporto di L-Carnitina, un’elevata dose di questo amminoacido potrebbe favorire la produzione di altre sostanze. Queste ultime sono acidi grassi particolarmente dannosi e poco sani che potrebbero causare problemi al sistema cardiovascolare.

È stato inoltre osservato che un dosaggio eccessivo di integratori di carnitina ha causato vomito, nausea, crampi addominali e diarrea.
La L-Carnitina è soggetta a studi scientifici data la sua funzione e particolarità soprattutto nel favorire il dimagrimento e migliorare le performance sportive. In ogni caso bisogna sempre controbilanciare l’assunzione di integratori con una sana alimentazione.

Cos’è l’Acetyl L- Carnitina e a cosa serve?

Dopo aver parlato dell’amminoacido L-Carnitina, di dove si trova e di 4 dei migliori integratori di L-Carnitina, ora passiamo alla definizione di Acetyl L- Carnitina.

Questa sostanza è il corrispondente chimico della L-Carnitina e, nello specifico, è formata dalla molecola di L-Carnitina più un gruppo acetile.

Alcuni studi hanno evidenziato le funzionalità di questa sostanza per il nostro corpo; infatti una buona dose di Acetyl L- Carnitina può favorire i processi metabolici, la produzione di energia e anche la prevenzione dell’infertilità negli uomini.

Il primo step da seguire per una produzione, nelle giuste dosi, di Acetyl L-Carnitina è il favorire, attraverso l’alimentazione, l’assimilazione della molecola dalla quale si forma (e quindi dalla L-Carnitina).

In linea generale, l’Acetyl L-Carnitina favorisce le stesse funzioni della L-Carnitina. Ad esempio, per quanto riguarda le performance sportive, l’Acetyl L-Carnitina favorisce una produzione minore di acido lattico.

Per quanto riguarda la perdita di peso, un buon integratore di carnitina nella sua forma acetilata può favorire la perdita di peso e bruciare grassi però ci sono sempre altre indicazioni da seguire. In questo caso bisogna associare, ad una dose giornaliera di Acetyl L-Carnitina, una sana alimentazione e attività fisica.

È importante sottolineare che se si eccede con la dose giornaliera di integratore di carnitina, gli effetti potrebbero essere quasi nulli. Una dose eccessiva andrebbe a rendere difficile il processo di sintetizzazione e quindi l’assunzione della sostanza non avrebbe effetti sul nostro organismo.

Per questo, prestate attenzione al dosaggio consigliato!

La L-Carnitina è importante ma attenzione agli eccessi
Il nostro corpo è un produttore incessante di sostanze, sia benefiche che non. Accade spesso che delle sostanze, per non dire quasi tutte, siano collegate ai cibi che ingeriamo.

Abbiamo potuto vedere come la L-Carnitina possa essere assunta, in linea generale da tutti, attraverso carne, uova, cereali e legumi.
Sebbene la carne sia la fonte primaria di L-Carnitina, è consigliabile non eccedere nelle quantità.

D’altronde non bisognerebbe eccedere nelle quantità con nessun tipo di alimento o bevanda. Per quanto riguarda l’assunzione di integratori, non bisogna mai prendere la questione alla leggera. Nonostante siano prodotti quasi del tutto naturali, è sempre utile consultare un medico e fare molta attenzione agli ingredienti.

Ad esempio, spesso un uso eccessivo di integratore a base di L-Carnitina può sorbire l’effetto contrario, ossia zero benefici. Se “imbottiamo” il nostro corpo con una dose eccessiva di L-Carnitina, non ci sarà la capacità di sintetizzare tutta la quantità introdotta e quindi gli effetti dell’integratore saranno minimi, se non quasi nulli.

Invece, per quanto riguardo dosi eccessive d L-Carnitina assunte attraverso il cibo, si potrebbero avere problemi a livello cardiovascolare. In definitiva, ogni eccesso andrebbe evitato.

Cosa andrebbe fatto?

Leggere le indicazioni fornite dal produttore su ogni confezione e farsi consigliare dal proprio medico, qualora ci fossero dei dubbi, su quali tipi di integratori utilizzare.

Quindi cosa aspetti? Se vuoi bruciare grassi, migliorare le tue prestazioni sportive, aumentare la tua massa muscolare e perdere peso, non ti resta che acquistare un integratore di L-Carnitina!

Scopri tutti gli articoli sul nostro sito, oppure visita la pagina Instagram di un nostro partner.