Integratore difese immunitarie

integratore difese immunitarie

Cerchi un integratore difese immunitarie? Il nostro organismo combatte ogni giorno battaglie contro agenti esterni che possono compromettere il nostro stato di salute.

Come un vero guerriero, il nostro organismo deve difendersi dagli attacchi di batteri, virus o situazioni che possono compromettere l’efficienza e il benessere del corpo, come i momenti di stress e ansia.

Per queste ragioni, è sempre opportuno tenere sotto controllo il sistema immunitario, che non è altro lo scudo protettivo del nostro corpo. È chiaro che, per avere un corpo forte e sano, è necessario seguire uno stile di vita idoneo.

Le regole base da seguire sono: rispettare una dieta e un piano alimentare completo ed equilibrato, praticare attività sportiva, dormire almeno 7-8 ore a notte, non fumare e non esagerare con l’alcool.

In certe circostanze ci troviamo nella situazione di dover migliorare le difese del nostro sistema immunitario poiché le sostanze naturali e nutrienti dell’organismo possono essere carenti.

In questi casi, è consigliata l’assunzione di integratore per difese immunitarie, che possa ripristinare i livelli dei nutrienti o comunque potenziarli.

La necessità di seguire un ciclo di assunzione di integratore per difese immunitarie può valere per qualsiasi soggetto e per qualsiasi fascia di età.

Anche per i piccoli, in determinati periodi dell’anno, è bene acquistare il miglior integratore difese immunitarie bambini, per prepararli ai malanni di stagione come l’influenza e il raffreddore.

Questo articolo affronterà nello specifico gli aspetti più importanti del sistema immunitario e sarà una valida guida all’acquisto del miglior integratore per difese immunitarie.

Indice

  1. Recensione dei migliori 4 integratori per difese immunitarie
  2. Cos’è il sistema immunitario?
  3. Come migliorare le difese del sistema immunitario
  4. Classificazione degli elementi naturali e nutrienti dell’organismo
  5. Quando e come prendere integratore difese immunitarie

Vogliamo dedicare questa parte dell’articolo a una breve recensione dei migliori 4 integratore difese immunitarie, che possa aiutarti alla scelta e all’acquisto del prodotto.

Per ciascun integratore difese immunitarie è fatta una presentazione, evidenziati i vantaggi e qualora ci fossero eventuali aspetti negativi. Abbiamo selezionato anche il migliore integratore difese immunitarie bambini.

Migliori 4 integratore difese immunitarie  a confronto, recensioni e guida alla scelta: Multivitaminico Immunaid – 60 Compresse

Si tratta di un integratore difese immunitarie e non solo. Multivitaminico Immunaid è un integratore alimentare naturale, che nasce dalla combinazione di 13 vitamine e 9 minerali, utili per dare benessere all’organismo, stimolare il metabolismo cellulare e coinvolgere il funzionamento del sistema immunitario.

La formula è arricchita da echinacea e pappa reale, pensati per sopportare la stanchezza fisica. Inoltre, è presente una formula Fruit & Greens, un concentrato di frutta e verdure appena raccolti, come banana, kiwi, mango, limone, cavolfiore e spinaci.

Nella confezione sono disponibili 60 compresse, valide per un ciclo di assunzione di due mesi. È consigliata una compressa al giorno, dopo i pasti. Prodotto naturale al 100% e prodotto in Italia.

Vantaggi: il miglior integratore difese immunitarie e più completo nel suo genere. Integra tutte le vitamine e minerali essenziali, che possono essere carenti nel nostro organismo.

Non stimola solo il sistema immunitario, ma coinvolge cervello, cuore, fegato, muscoli; ha ottimi benefici in termini di fertilità e aiuta a rafforzare cuoio capelluto e unghie.

Swisse – Difesa Immunitaria

Integratore difese immunitarie a compresse, contenente vitamina C, zinco e rame. La combinazione di queste sostanze aiuta a stimolare le difese immunitarie, contribuisce alla normale funzione del metabolismo energetico e riduce il senso di stanchezza e affaticamento grazie alla presenza del magnesio.

Le difese naturali dell’organismo sono supportate dall’aggiunta dell’echinacea. La confezione contiene 60 compresse e si suggerisce di assumere una compressa due volte al giorno, durante o immediatamente dopo i pasti.

Svantaggi: il prezzo della confezione è più caro rispetto a prodotti simili presenti sul mercato.

Immumed Plus

Questo integratore difese immunitarie è pensato per tutta la famiglia, infatti, può essere assunto anche dai bambini al di sopra dei 3 anni. La sua formula è composta da lattoferrina, vitamina C, vitamina D e zinco.

La lattoferrina serve come immunostimolante, antiossidante e antinfiammatorio; la vitamina D serve per la salute delle ossa e la vitamina C contribuisce alla riparazione dei tessuti corporei, al funzionamento di enzimi e produzione di neurotrasmettitori. Lo zinco funge da elemento essenziale per il cervello e altri organi.

È disponibile nel formato da 60 o 90 compresse masticabili, facili da assumere e con un sapore gradevole. Si consiglia due compresse al giorno per gli adulti e una al giorno per bambini.
Nel caso specifico dei bambini, è bene chiedere un parere al proprio pediatra.

Vantaggi: la formula completa e adatta a tutta la famiglia è uno dei motivi per cui è maggiormente scelto come migliore integratore difese immunitarie.

ESI, Immuniflor Sciroppo Junior

Il miglior integratore difese immunitarie bambini, 100% naturale, senza glutine e adatto ai vegetariani. Si tratta di uno sciroppo che stimola il naturale processo fisiologico dell’organismo dei bambini, potenziando le difese immunitarie.

Le sostanze contenute sono echinacea, propolis, acerola, miele di manuka, fermenti tindalizzati.
Si consiglia l’assunzione nei periodi antecedenti il cambio stagione, per affrontare al meglio gli sbalzi di temperatura e prevenire il rischio di raffreddori e influenze.

La dose consigliata varia in base a età e peso del bambino. Prima della somministrazione, è sempre preferibile consultare il pediatra.

Vantaggi: ha un sapore delicato e lo sciroppo non è nemmeno molto denso. Può essere assunto direttamente con un cucchiaio o diluito con acqua. Per i bambini più capricciosi, è possibile aggiungerlo e mischiarlo nel latte o succo di frutta, senza alterare il gusto.

Cos’è il sistema immunitario?

All’interno del nostro organismo esiste una squadra pronta a difendere lo stesso dagli attacchi dei nemici esterni, come virus e batteri, che possono causare delle infezioni.

Si tratta del sistema immunitario, composto da cellule e organi, con lo specifico compito di mantenere il nostro corpo immune da tali attacchi e con lo scopo di non indebolire l’organismo.

Gli agenti combattenti principali di questo sistema immunitario si suddividono in tessuti ed organi, cellule e glicoproteine. Non tutti facciamo caso che la pelle è la principale barriera del nostro corpo e insieme a milza, tonsille, midollo osseo, timo e linfonodi costituisce il gruppo dei tessuti.

Le cellule sono i globuli bianchi che si suddividono in granulociti, linfociti e monociti. Infine, nell’insieme delle glicoproteine del sistema immunitario si menzionano gli anticorpi.

Immaginando di spiegare il funzionamento del sistema

Immunitario a un bambino, possiamo ipotizzare che gli elementi costituenti delle difese sono degli agenti di polizia, che vigilano contro ladri e malviventi. Il soggetto cattivo, detto antigene, viene scoperto e fa scattare l’allarme.

Tutti i componenti dell’organo di polizia, cellule e tessuti, si attivano per attaccare il soggetto pericoloso. Una volta trovato, questo è circondato e catturato, per poi concludere l’aggressione.

Può succedere, però, che il soggetto esterno è più forte del nostro sistema immunitario e pertanto non siamo in grado di rispondere efficientemente agli attacchi.

Quando ciò accade, il nostro corpo e organismo manifesta dei sintomi evidenti o dei piccoli campanelli di allarme, come:

  • mal di testa ricorrente;
  • raffreddore e stati febbrili;
  • mal di gola persistente;
  • herpes o erezioni cutanee;
  • disturbi intestinali;
  • stanchezza e spossatezza.

Come migliorare le difese del sistema immunitario

Per trovarci sempre preparati agli attacchi di virus e batteri, è bene mantenere uno stile di vita sano.

Sappiamo che per far questo dobbiamo seguire un piano alimentare corretto e equilibrato, riducendo il consumo di grassi, cibi fritti e bevande alcoliche; dobbiamo cercare di dormire almeno 7-8 ore a notte, magari rispettando una certa routine sugli orari in cui andiamo a riposare (mai troppo tardi); dobbiamo praticare con costanza un’attività fisica, anche una camminata al giorno di 30 minuti, sopratutto se svolgiamo una vita sedentaria.

Purtroppo queste abitudini da sole non sempre possono bastare. Il nostro corpo è spesso soggetto a stress oppure non riesce ad affrontare al meglio il cambio di stagione e i relativi sbalzi di temperatura.

I bambini, per esempio, sono i soggetti più deboli e delicati e tutto l’anno si trovano a combattere con naso che cola, mal di gola e tosse. È un valido aiuto, allora, stimolare l’organismo con degli integratori per difese immunitarie, in grado di intervenire laddove si riscontrano delle carenze nelle sostanze naturali e nutrienti.

Prima di procedere all’acquisto di un integratore difese immunitarie, è sempre consigliabile consultare un medico o il pediatra. Tale raccomandazione è rivolta soprattutto a soggetti che soffrono di altre patologie, alle donne in gravidanza o in fase di allattamento e a tutte quelle persone allergiche.

Classificazione degli elementi naturali e nutrienti dell’organismo

Quando acquistiamo il miglior integratore per difese immunitarie siamo consapevoli quali sostanze stiamo andando ad assumere?
Sebbene si tratta di elementi naturali, poco nocivi per l’organismo, è giusto conoscere ed essere maggiormente informati.

La maggior parte degli integratori per difese immunitarie contiene:

  • Vitamina D. Serve a regolarizzare il sistema immunitario e a migliorare il metabolismo del calcio. Influisce, infatti, sulla robustezza del nostro apparato osseo. Anche il miglior integratore per difese immunitarie contiene solo il 20% di vitamina D, poiché la restante parte può essere naturalmente assunta con l’esposizione al sole, in particolare agli UVB.
  • Vitamina C. Questa sostanza ha una funzione antiossidante per il nostro organismo, al fine di migliorare il metabolismo e mantenere attive le barriere mucosali. Interviene, soprattutto, a livello respiratorio e gastrointestinale.
  • Magnesio. Contribuisce a rafforzare la normale funzione muscolare, eliminando il senso di stanchezza e spossatezza.
  • Curcuma. Ha una funzione antiossidante e antinfiammatoria.
  • Echinacea. É una sostanza contenuta in forma naturale in una pianta e aiuta a combattere l’insorgenza di herpes, raffreddori e malanni di stagione.
  • Zinco. Oltre a migliorare la risposta immunitaria, questo elemento è sempre presente nel miglior integratore difese immunitarie bambini, proprio perché è un metallo fondamentale per la stimolazione dei processi di crescita.
  • Probiotici. Servono a migliorare e mantenere in salute l’equilibrio della flora batterica intestinale.

Quando e come prendere integratore per difese immunitarie

La somministrazione di integratore per difese immunitarie è consigliata in determinati periodi dell’anno, specie per affrontare i cambi di stagione. Si preferisce, infatti, assumere il miglior integratore difese immunitarie in autunno e in primavera.

In alternativa, medici ed esperti possono suggerire l’assunzione qualora l’organismo manifesti dei segni o dei sintomi di malessere, come può essere un banale herpes.

Un integratore per difese immunitarie si può assumere in capsule, bustine effervescenti oppure sciroppi per bambini. Prima di procedere alla somministrazione, si consiglia di leggere con attenzione il foglietto illustrativo e consultare il medico qualora si soffra determinate patologie.

Bisogna sempre rispettare le indicazioni sulle dosi.
Infine, anche il miglior integratore per difese immunitarie, è liberamente venduto in farmacia, parafarmacie, supermercati, negozi specifici o piattaforme di acquisto online.

Conclusione

Sentirsi bene e in forza aiuta ad affrontare la vita quotidiana. Gli impegni lavorativi, lo studio o le faccende domestiche possono essere causa di forte stress e stanchezza e minacciano la salute del nostro organismo.

Dobbiamo donare benessere al nostro corpo e alla nostra mente, prima di tutto, rispettando e seguendo delle buone abitudini. Uno stile di vita sano, una dieta equilibrata e una buona pratica sportiva sono elementi caratterizzanti il nostro stato di salute.

È, però, necessario guardare al nostro corpo come a una fortezza pronta ad essere attaccata e presa d’assalto in qualsiasi momento e da qualsiasi nemico.

Per questo motivo non dobbiamo mai farci trovare impreparati e non dobbiamo farci cogliere di sorpresa. È buona prassi preparare il nostro organismo agli attacchi esterni, soprattutto quando possiamo in buona parte preventivarli, come il cambio di stagione e di temperatura.

L’assunzione di un integratore difese immunitarie, in forma costante e ciclica, può essere un valido aiuto al miglioramento delle barriere del nostro corpo.

Prima di procedere alla scelta del migliore integratore difese immunitarie si consiglia di consultare il proprio medico. Non pensiamo solo alla nostra salute, ma anche a quella dei nostri bambini.

Sono i soggetti più delicati e vulnerabili a virus e batteri; devono essere maggiormente tutelati perché facilmente si beccano un raffreddore e capita frequentemente, anche più volte l’anno.

Scopri tutti gli articoli sul nostro sito, oppure visita la pagina Instagram di un nostro partner.