Integratori per acufeni

integratori per acufeni

Hai bisogno di aiuto per scegliere i migliori integratori per acufeni? Qui troverai tutte le informazioni che ti servono!

Integratori per acufeni
5/5
3.6/5
3.1/5
3.3/5

A causa del naturale processo di invecchiamento, possono manifestarsi dei fastidiosi fenomeni neurologici detti acufeni. Questo accade perché si riduce la capacità di ossigenare adeguatamente le zone del cervello che sono collegate all’orecchio.

Per alleviarli è necessario regolarizzare la pressione, migliorare la circolazione e l’ossigenazione del sangue.
A tale scopo, l’assunzione di integratori per acufeni può essere di grande aiuto. Scopriamo quindi insieme quali sono i migliori integratori per acufeni disponibili attualmente sul mercato.

Integratori per acufeni: quali sono i migliori?

L’acufene è per la maggior parte delle volte, un fenomeno normale e assolutamente fisiologico, che può dipendere da diversi fattori. Solo raramente è sintomo di una vera e propria patologia.

Ma se il problema è persistente, tende a peggiorare la qualità della tua vita e impedirti di svolgere le tue attività, è necessario sempre rivolgersi al proprio medico curante o ad uno specialista.

Se soffri di continui acufeni può essere un segnale di problemi legati ai valori di pressione sanguigna, che possono essere trattati con adeguate cure farmacologiche su prescrizione medica.

Migliori Integratori per acufeni a confronto, recensioni e guida alla scelta: Naturalma Ginkgo

Dalla ricerca di Naturalma, un marchio molto conosciuto nel settore della fitoterapia grazie all’efficacia dei suoi prodotti, nasce questo integratore per acufeni (clicca qui per scoprire il prezzo), sotto forma di tintura madre.

Si tratta di un concentrato puro di principio attivo, non diluito in acqua e senza zucchero (che in molti casi, diminuisce l’efficacia dei prodotti).

Il dosaggio giornaliero è di 40 gocce. Il modo d’uso ideale della tintura madre analcolica, soprattutto per neonati e bambini, è l’applicazione su di un fazzoletto da appoggiare sul cuscino, per trarre beneficio dagli effluvi che favoriscono il sonno, il rilassamento e stimolano la reattività cognitiva in crescita.

Vivamente consigliato, tra gli integratori per acufeni, se vuoi sfruttare i benefici del principio attivo anti-acufene che migliora il tuo benessere psico-fisico a 360 gradi, con la sicurezza di un prodotto completamente naturale e privo di rischi e/o controindicazioni.

Se sei incinta o stai allattando, se sei un soggetto sensibile e soffri di allergie, questo è uno degli integratori che puoi assumere tranquillamente.

Sicuro anche se stai assumendo dei farmaci e desideri un integratore che non interferisca con gli altri principi attivi di cui hai bisogno. Valido per tutti: intolleranti, vegani, celiaci.

Solgar Fitoginkgo

Solgar, è leader nel settore della fitoterapia e degli integratori fitoterapici, i suoi prodotti sono presenti sul mercato da moltissimi anni e riscuotono da sempre un grande successo.

Si consiglia di assumere una capsula al giorno, preferibilmente al mattino, per ottenere tutti i benefici del principio attivo, presente in dose elevata.
Queste compresse, contengono polvere pura di radice di Ginkgo Biloba, il che le rende ancora più efficaci e assimilabili.

Scegli questo specifico integratore se, oltre a voler combattere il fenomeno degli acufeni, hai bisogno di migliorare la tua memoria.

Infatti, questo integratore è stato proprio messo a punto per aiutare a mantenere giovani, attivi e vivaci gli scambi neuronali e le sinapsi che sono affaticate a causa di stress, eccesso di lavoro, un periodo di studio intenso, il cambio di stagione, l’avvento della menopausa, il periodo mestruale, la crescita o una convalescenza.

Questo prodotto contiene esclusivamente ingredienti naturali, quindi è adatto anche per vegani, celiaci e intolleranti al lattosio.

Life Extention Ginko Biloba

Contiene un ingrediente utilizzato sin dall’antichità nella medicina alternativa.
Il Ginkgo Biloba è un estratto vegetale, quindi totalmente naturale. Ha moltissime proprietà benefiche sull’organismo, tra cui un potentissimo effetto antiossidante.

Questo vuol dire che distrugge letteralmente i radicali liberi, le sostanze di scarto del metabolismo cellulare, responsabili dell’invecchiamento dell’organismo.

Tra tutti gli integratori naturali per acufeni questo è considerato uno dei migliori in assoluto, perché non agisce sul sintomo, ma sulla causa del problema.

Rafforza i capillari che trasportano con più facilità il sangue ossigenato anche nei tessuti periferici come l’orecchio, che è più lontano dal cuore. Inoltre rigenera i mitocondri, che sono i propulsori delle cellule. Migliorare la circolazione capillare vuol dire quindi che il cervello può disporre di più sangue ossigenato.

Non solo aiuta a prevenire e risolvere il problema degli acufeni ma ha altri importanti risultati. Ad esempio, migliora le facoltà cognitive rendendo più lucidi, migliora la memoria, protegge la vista e la sensorialità in generale, allevia lo stress e la stanchezza mentale.

Questo integratore è perfetto se, oltre ai fastidiosi acufeni, fai fatica a concentrarti, sei distratto e non riesci a memorizzare cose e concetti o, semplicemente, ti senti stanco e stressato mentalmente.

Il dosaggio giornaliero consigliato è di una capsula al giorno, ritenuta sufficiente ad apportare notevoli miglioramenti già nei primi giorni di utilizzo del prodotto. Da assumere preferibilmente al mattino, per beneficiare degli effetti positivi per tutta la giornata.

Naturacle Ginkgo Biloba

Un prodotto simile a quello descritto sopra, ma più potente. Ogni capsula di Naturacle Ginkgo Biloba contiene ben 400 mg di principio attivo.
Le istruzioni raccomandano di assumerne sei compresse al giorno, così da raggiungere una significativa dose di 2400 mg di principio naturale.

I risultati con questo integratore si avvertono praticamente subito. Assumere una dose così ragguardevole di questo ingrediente naturale permette immediatamente di apprezzarne gli effetti: schiarisce la mente, dona energia intellettiva, risveglia dal torpore e infonde voglia di fare e proattività.

Nel tempo è efficace contro gli acufeni e tutti i sintomi da stanchezza cerebrale e da stress. È inoltre considerato un prodotto anti-age grazie alla sua potente azione contro i radicali liberi.

Questo integratore è di grande supporto se stai attraversando un periodo di grande stress, se soffri anche di depressione o apatia, se ti senti costantemente stanco e demotivato e se, oltre al disturbo auricolare, necessiti di una vera e propria ricarica di energia per la tua mente.

Contiene solo ingredienti vegetali, è gluten free, senza lattosio e adatto anche ai vegani.

Integratori per acufeni: cosa sono

In conclusione, gli integratori per acufeni sono prodotti naturali, che fanno parte della fitoterapia e dell’erboristeria, e contengono principi attivi derivati da piante e vitamine aggiuntive.

Sono molto efficaci sia per sopperire ad eventuali carenze alimentari sia per migliorare, grazie al principio attivo, le condizioni causate dallo stress o dal normale processo di invecchiamento fisiologico.

In particolare, gli integratori per acufeni puntano a migliorare la capacità cognitiva e la fragilità capillare. Negli anni, sono due aspetti che subiscono un naturale rallentamento e una degenerazione fisiologica.

Precisamente, il Ginkgo Biloba, ingrediente alla base di tutti gli integratori proposti, è famoso per la sua capacità di contrastare l’azione dannosa dei radicali liberi, che ricordiamo sono il materiale di scarto del metabolismo cellulare.

Quando la cellula si alimeta, di acqua ed elementi nutritivi, poi rilascia nell’organismo delle tossine. Queste tossine sono responsabili dell’invecchiamento: è a causa loro che il corpo si deteriora, iniziano a comparire le prime rughe, i primi capelli bianchi e se tutti i nostri organi, anno dopo anno, funzionano sempre peggio e perdono reattività.

Contrastare i radicali liberi vuol dire prevenire per tempo e ritardare l’invecchiamento. Di conseguenza, si riuscirà a preservare un aspetto giovanile e una mente brillante più a lungo. Effetti e benefici: a cosa servono gli integratori per acufeni.

Gli integratori per acufeni agiscono sulle cause che provocano il fastidioso fenomeno neurologico, in quanto:

  • riattivano la circolazione, permettendo di far circolare più ossigeno nel cervello;
  • contrastano l’effetto dei radicali liberi e depurano l’organismo dalle loro tossine;
  • ritardano il processo di invecchiamento fisiologico con un’azione anti-età molto efficace;
  • promuovono il rinnovamento cellulare;
  • favoriscono la reattività delle cellule del, quindi supportano le sinapsi, la memoria e la lucidità mentale;
  • riducono l’impatto dello stress cerebrale;
  • combattono la stanchezza mentale.

Tenere sotto controllo gli acufeni.

Ciò vuol dire che:

  • si avranno meno episodi di acufene al giorno;
  • gli acufeni dureranno meno e saranno meno intensi.
  • Un ottimo risultato se pensiamo che, in genere, l’acufene non ha una vera cura e, quasi sempre, è un problema con il quale si deve necessariamente imparare a convivere, gestendolo al meglio possibile.

Dosaggio e giusto approccio: quando assumere integratori per acufeni

Se si soffre di acufeni forti e ricorrenti è fondamentale sempre chiedere un consulto medico, per scartare l’ipotesi di una patologia seria.

Se la visita rileva semplicemente un acufene idiopatico, cioè senza nessuna causa patologica, allora l’assunzione di un integratore per acufene potrebbe davvero fare la differenza e migliorare, o risolvere, la situazione.

Gli integratori acufeni sono consigliati nei seguenti casi:

  • episodi di acufene sporadici in mancanza di una patologia;
  • periodi di stanchezza mentale;
  • condizioni di stress in cui si lavora o studia tanto, o ci si sente sottopressione per qualsiasi motivo;
  • problemi di insonnia e, di conseguenza, stati di confusione e irritabilità per tutto il giorno;
  • difficoltà a concentrarsi;
  • deficit di memoria;
  • come prevenzione a partire dai cinquant’anni;
  • nei casi di menopausa o di andropausa.

Effetti collaterali e controindicazioni: gli integratori per acufeni possono fare male?

L’estratto di Ginkgo Biloba può avere effetti collaterali solo se il soggetto che lo assume ha un’allergia specifica verso questo principio attivo. Fino ad oggi le ricerche scientifiche non ha riportato nessun episodio di reazioni avverse causate dall’assunzione di questo elemento totalmente naturale.

Tuttavia, è sempre bene sospendere l’uso dell’integratore per acufeni e sentire il parere del medico qualora dovessero presentarsi questi sintomi:

  • problemi gastrointestinali;
  • rush cutaneo di qualunque genere.

Non ci sono controindicazioni all’uso di integratori con Ginkgo Biloba. Si possono assumere tranquillamente anche in gravidanza, allattamento, età pediatrica.
Se si stanno assumendo altri farmaci o si soffre di gravi patologie, per sicurezza, prima di iniziare la terapia con qualsiasi tipo di integratore, la cosa migliore è sempre chiedere consiglio al farmacista o al medico.

Altri rimedi per contrastare l’acufene

Come abbiamo detto, avvalersi di integratori per acufeni, è sicuramente di supporto nel caso di questo fastidioso fenomeno. Ci sono, però, altre strategie da poter attuare in contemporanea all’integrazione che, solitamente, sono efficaci:

  • mantenere la pressione a livelli accettabili grazie a un’alimentazione sana e uno stile di vita equilibrato, che preveda un po’ di attività fisica quotidiana;
  • bere molto, perché anche la disidratazione influisce e può provocare acufene;
  • evitare stress e carichi mentali eccessivi, facendo delle pause ogni 2-3 ore di lavoro intellettivo;
  • riposare almeno 6/8 ore per notte per rigenerare e ricaricare il cervello;
  • non ascoltare musica in cuffia a volume troppo alto;
  • cercare di evitare luoghi troppo rumorosi: ad esempio attenzione al volume della TV, ai locali con musica o inquinamento acustico molto elevato, come nel caso di lunghe permanenze in discoteche, bar e luoghi dove le persone parlano a voce troppo alta.

Concludiamo ricordando che gli integratori non vanno mai intesi come sostituti di una dieta varia e di uno stile di vita sano.

Scopri tutti gli articoli sul nostro sito, oppure visita la pagina Instagram di un nostro partner.