Vitamina E integratore

vitamina e integratore

Vuoi sapere a cosa serve la Vitamina E? La vitamina E è una soluzione per i radicali liberi e previene l’invecchiamento delle cellule, vediamo insieme come scegliere il giusto integratore alimentare.

La vitamina E è stata scoperta nel 1922, le sono stata immediatamente riconosciute le sue proprietà antiossidanti e anti invecchiamento le quali hanno portato molte persone a consumarla in abbondante quantità.

Quando non è possibile assumerla in maniera adeguata attraverso una dieta equilibrate, entrano in azione gli integratori alimentari.
Oggi scopriremo insieme quali sono i migliori integratori di vitamina E attualmente in commercio e come scegliere quello a noi più adatto.

Questa vitamina è molto importante perché agisce da scudo contro l’invecchiamento degli organi e dei tessuti, reso sempre più veloce dall’inquinamento, dal fumo e anche dai raggi UV.

La Vitamina E è utile alla protezione delle cellule del nostro corpo soprattutto nei momenti in cui ci si trova sotto stress, la vitamina E protegge infatti le nostre cellule dall’ossidazione.

Forse non tutti sanno che questa vitamina è una preziosa alleata non solo della nostra pelle e delle cellule esterne, ma anche delle mucose interne: ad esempio quelle intestinali ed è utile a contrastare le infiammazioni corporee

In momenti in cui la dieta non consente un adeguato apporto di vitamina E, così importante per i nostri tessuti, ecco che ci vengono in aiuto gli integratori alimentari che non vanno intesi come sostituti di una dieta sana e varia, ma possono sicuramente velocizzare il processo necessario a ristabilire i delicati equilibri del corpo in quanto hanno molte proprietà benefiche.

In natura troviamo la vitamina E ad esempio, ma non solo nella frutta secca (pistacchi, mandorle), nei frutti di bosco e nelle olive, ma gli integratori alimentari vengono in nostro soccorso in modo molto efficace grazie alla concentrazione maggiore di vitamina E.

Vediamo quindi di seguito quali sono I migliori Vitamina E integratore in commercio come si presentano e si assumono.

Migliori 4 Vitamina E integratore a confronto, recensioni e guida alla scelta: Yamamoto Nutrition, capsule da 60 mg.

Il primo che vogliamo presentarvi è un integratore, che nonostante il nome esotico, è totalmente italiano: lo Yamamoto Nutrition. Si presenta sotto forma di capsule da 60mg e all’interno del flacone si trovano 90 capsule, assumendone una al giorno, come da indicazioni, la confezione durerà circa 3 mesi, il rapporto qualità prezzo è molto buono.

Questo Vitamina E integratore è di ottima qualità, infatti viene utilizzato anche dall’esercito italiano, ed indicato sia in caso di aumento del fabbisogno di vitamina E sia in caso la dieta non riesca ad apportarne abbastanza.

Si può assumere la capsula di Vitamina E integratore giornaliera con acqua o altro liquido a scelta, preferibilmente, ma non obbligatoriamente, durante uno dei pasti principali.

La composizione dello Yamamoto Nutrition è la seguente: Gelatina (capsula); Agente di carica: cellulosa microcristallina; Vitamina E (Acetato di DL-alfa-tocoferile) ; Antiagglomeranti: magnesio stearato, biossido di silicio.

Lindens integratore Vitamina E , confezione da 100 pillole da 100 UI.

Questo Vitamina E integratore alimentare, prodotto in UK è un validissimo alleato per il nostro corpo grazie al suo potere antiossidante che, non solo contribuisce alla protezione delle cellule dall’ossidazione, ma rallenta anche la formazione dei radicali liberi.

La confezione si presenta in un pack richiudibile, in un pratico sacchetto di alluminio che protegge il prodotto dalla luce e conserva la preziosa vitamina E sempre pronta all’uso, fresca e protetta dagli agenti esterni, evitando ogni possibile scarto.

Questo Vitamina E integratore alimentare, nonostante non sia prodotto in Italia, è eccellente e innovativo e, in poco tempo, ha guadagnato la fiducia di molti consumatori in tutto il mondo, arrivando ad una certificazione di qualità ISO 9001 che denota una fortissima attenzione ai processi produttivi, alla sicurezza e un miglioramento continuo, senza mai dimenticare la soddisfazione del cliente.

Gli ingredienti di Lindens VITAMINA E integratore sono:
Olio di semi di soia, vitamina E e gelatina bovina, glicerina, acqua per l0involucro esterno.

La posologia indicate è di una capsula durante I pasti principali.

Le capsule sono piccole quindi facili da deglutire anche per persone anziane che hanno difficoltà nella deglutizione e spesso la carenza di vitamina E. Il rapporto qualità prezzo è ottimo.

ZENement integratore Vitamina E naturale, confezione da 200 capsule da 400 IU.

ZENement è un Vitamina E integratore naturale, si presenta in forma di Capsule Sofgel, la pratica confeziona da 200 unità permette una durata di più di 6 mesi.

Grazie alla particolare vitamina E naturale (D-alfa-tocoferolo) questo integratore aiuta l’assimilazione della vitamina E, antiossidante per eccellenza, un validissimo aiuto alle nostre difese immunitarie.

Il suo funzionamento è il seguente: come antiossidante la vitamina E agisce contro i radicali liberi dannosi, ne disabilita la produzione nelle cellule e reagendo forma un radicale tocoferile, il quale verrà poi ridotto e tornerà così al suo stato originario.

La formula di questo Vitamina E integratore alimentare è 100% NATURALE, privo di conservanti, coloranti, glutine e lattosio. Inoltre è privo di dolcificanti e aromi artificiali.

Contiene olio extravergine di oliva, che migliora la circolazione e aiuta la funzione digestiva e aumenta l’assimilazione anche delle altre vitaminea che si assumono durante I pasti.

La sua formula completamente naturale e innovativa è risultata piu’ efficace di quelle sintetiche e ha permesso a ZENement di guadagnarsi una certificazione 100% non OGM. L’indicazione riportata nella confezione è di assumere 1 capsula al giorno, preferibilmente con uno dei pasti principali.

Questi sono gli ingredienti presenti nelle capsule 268 mg dii Vitamina E naturale integratore Sofgel ZENement:
Vitamina E Naturale , 60 mg di Olio Extravergine di Oliva, per l’involucro esterno glicerina e gelatina.

Zipvit integratore Vitamina E, confezione da 200 capsule da 400 IU.

Questo Vitamina E integratore contiene la forma naturale d’olio di Vitamina E, D-Alfa Tocoferolo. Questa tipologia di costituzione risulta due volte più efficace della Vitamina E sintetica ed è presente naturalmente nell’avocado.

Tra le proprietà più conosciute di questa vitamina c’è la proprietà di proteggere e combattere gli stress di ogni giorno, ma non tutti sanno che la vitamina E è utile anche come protettrice del cuore, della vista, aiuta la digestione e, se associata a un regolare esercizio fisico, aiuta a contrastare la formazione dei radicali liberi e la degenerazione delle cellule.

La vitamina E naturale contenuta in questo Vitamina E integratore alimentare è anche benefica per la rigenerazione di unghie, capelli e pelle.

La confezione da 200 unità fornisce 400iu di vitamina E e una scorta di prodotto di oltre 6 mesi,
le capsule, essendo morbide, agevolano la deglutizione anche a chi ha difficoltà in questo senso.

Gli ingredienti presenti in Zipvit Vitamina E integratore sono: Vitamina E Naturale (d-alfa tocoferolo) olio di soia, agente di rivestimento: Gelatina, glicerina, acqua depurata.

La certificazione no OGM è garantita grazie all’assenza di grano, lattosio, glutine, funghicidi, pesticidi, e fertilizzanti artificiali. Il rapporto qualità prezzo è ottimo.

Cos’è la vitamina E?

Vitamina deriva dalla combinazione della parola latina vita (vita) e il suffisso ammina (composto organico). Le vitamine non vengono prodotte dal nostro corpo, noi non siamo in grado di sintetizzarle, motivo per cui, questi elementi, che sono molto importanti perché regolano sia il livello di ormoni che l’attività degli enzimi presenti nel corpo, devono essere immagazzinate tramite l’alimentazione.

La vitamina E è composta da otto antiossidanti classificabili in due gruppi: tocoferoli e tocotrienoli. Esistono poi quattro “sottotipi” (omologo alfa, beta, gamma e delta), di questi 4 l’alfa tocoferolo è la sostanza con la più alta concentrazione antiossidante motivo per cui si usa spesso nella letteratura scientifica come sinonimo di vitamina E.

La vitamina E è un composto che si dissolve nei grassi, è quindi liposolubile.

Viene da sé la necessità di assumerla insieme a dei cibi ricchi di grassi che ne aumentano e favoriscono l’assorbimento. La conseguenza di diete povere di grassi quindi, se apportano benefici sotto altri punti di vista, causerà una diminuzione nel nostro corpo dei livelli di vitamina E con possibili gravi conseguenze.

Non sono solo i grassi a influenzare l’assorbimento della vitamina E ed interagire con essa, alcuni la influenzano positivamente, altri negativamente. Un esempio tra tutti la presenza di tossine nel nostro corpo tende a far esaurire le riserve di vitamina E molto velocemente.

In dettaglio inoltre ecco un elenco di altri elementi che interagiscono con l’assorbimento della vitamina E e che il cui consumo bisogna tenere in considerazione quando assumiamo un integratore:

  • Tabacco: Il tabacco è composto da sostanze che accelerano l’ossidazione delle cellule presenti nel corpo, la vitamina E contrasterà I danni provocati dal fumo consumandosi a un ritmo molto più veloce di quello standard.
  • Alcool: l’alcool ha capacità ossidanti molto potenti ed è stato riscontrato che, chi abusa di alcool, nonostante consumi una quantità normale di questa vitamina, molto spesso ne risulta carente.
  • Bile: la bile, essenziale per l’assorbimento dei grassi e per il processo digestivo, se presente in quantità adeguata favorisce l’assorbimento di vitamina E.

Dove si trova naturalmente la vitamina E.

La vitamina E è presente soprattutto negli alimenti vegetali, nella frutta secca (noci, nocciole, mandorle, pistacchi, arachidi, pinoli) ma anche nei semi ricchi di oli come semi di girasole e semi di lino e negli oli vegetali stessi.

Il grano è ricco vitamina E ma anche i cereali e alcuni legumi. Per quanto riguarda le verdure ne sono ricche quelle a foglia verde (come spinaci, broccoli, cime di rapa), e gli asparagi, il sedano, le carote e I pomodori.

I legumi come I fagioli e I ceci ne sono fonte preziosa e nelle spezie, la vitamina E si trova nel peperoncino, nel pepe e nella paprika.
Parlando poi di frutta la si trova soprattutto nei frutti di bosco e nelle albicocche. Per quando riguarda gli alimenti di origine animale si trova nei latticini, nelle uova, nel pesce, nel fegato e nel pollame.

Ma allora come mai, nonostante la vastità degli elementi in cui questa vitamina è presente, molto spesso dobbiamo ricorrere a di vitamina E integratore? Il motivo è molto semplice, la vitamina E è molto sensibile al calore della cottura, che ne riduce la concentrazione, inoltre anche a il congelamento la disattiva. Il problema sta anche nei processi di raffinazione e di industrializzazione degli ingredienti di base.

Quali sono I luoghi comuni sulla vitamina E?

Un pensiero molto comune è che I grassi non facciano bene, ma è davvero così? In realtà i grassi polinsaturi sono assolutamente indispensabili, come anche gli oli vegetali (ovviamente non quelli idrogenati) perchè forniscono gli antiossidanti necessari alla protezione delle nostre cellule.

L’importante è cercare di utilizzare questi oli a crudo e non è necessario aggiungerne in grande quantità per poter avere un elevato apporto di vitamina E.

Quali rischi si corrono avendo una carenza di vitamina E?

Innanzitutto va specificato che una grave carenza di vitamina E in una persona sana è una condizione rara, quello che provoca una condizione del genere sono normalmente le diete che tolgono completamente l’assunzione di grassi di ogni tipo e che quindi non sono equilibrate.

Un’altra condizione possibile è invece quella di avere problemi di malassorbimento oppure patologie gastro-intestinali nascoste o problematiche epatiche o biliari.

Quindi come possiamo accorgerci di una carenza di vitamina E? I sintomi sono vari: diarrea, debolezza muscolare, perdita eccessiva di capelli, fragilità delle unghie, problemi legati alla vista e alla coordinazione, scarsa attivazione delle difese immunitarie naturali.

Viene da sé che è molto importante capire se si è in una condizione di carenza di vitamina E, ma anche riuscire a capire quale vitamina E integratore alimentare faccia al caso nostro.

Come scegliere l’integratore di vitamina E più adatto a noi?

Gli integratori in generale, e quindi anche quello di vitamina E integratore, sono un valido aiuto per integrare le vitamine carenti nel corpo, ma non possono sostituire completamente una dieta sana o delle abitudini errate, quindi per prima cosa il consiglio è sempre quello di parlarne con il proprio medico, il quale se vi diagnosticherà una particolare carenza, vi indirizzerà anche alla soluzione migliore per voi.

Nel frattempo di seguito riporteremo in modo semplice e completo alcune tipologie di prodotti di ottima qualità in modo che possiate farvi un’idea generale del loro funzionamento e caratteristiche.

Scegliere l’integratore alimentare giusto può essere un modo sicuro per migliorare il proprio corpo ma tenendo sempre in mente che in nessun modo un vitamina E integratore (e in generale di ogni altra vitamina) sostituisce il cibo che noi ingeriamo.

Scopri tutti gli articoli sul nostro sito, oppure visita la pagina Instagram di un nostro partner.